Storia

2001-02

Il clan nasce nel giugno del 2002 quando dopo alcuni mesi di rodaggio su Ghost Recon due ragazzi, Fabio “BlackMato” e Fabio “Lampadina” decidono di iniziare questa avventura. Partendo dal niente e con nessuna esperienza precedente si danno da fare per dare forma a un’idea di clan nata quasi per gioco. Il pochi mesi dopo, nasce così il clan =CdO=ITALIA.

L’inizio non è facile, nel panorama italiano e europeo ci sono già clan rodati con diversi mesi alle spalle di esperienza. Nonostante i primi insuccessi i due non si lasciano scoraggiare e piano piano, il clan comincia ad ingranare. Una crescita quasi costante, che ci porterà negli anni successivi ad essere uno dei clan più forti a livello italiano e con ottimi risultati in competizioni europee. Possiamo vantare diverse settimane di permanenza nella top-five di varie ladder e diversi podi in vari tornei e cup.

2006-07

Tutto questo dura fino al 2006 quando Ghost Recon, dopo 5 anni di onorato servizio va in pensione e UBISoft rilascia il nuovo capitolo della serie, Ghost Recon Advanced Warfighter. Il nuovo capitolo non ci convince pienamente soprattutto per il gameplay molto diverso dal Ghost Recon originale. Proviamo comunque l’esperienza anche se rimaniamo su GRAW solamente per pochi mesi. Paradossalmente, nonostante questo breve lasso di tempo, forse è il gioco dove otteniamo i migliori risultati a livello di competizioni anche europee.

2007-09

L’esperienza su GRAW come detto, non convince a piene e dura per poco. Ci accorgiamo che con i mesi il gioco sta perdendo di interesse e decidiamo di cambiare drasticamente rotta. Viene a crearsi così una difficile fase di transizione, che dura qualche mese. In questo periodo vagliamo diversi titoli ed alla fine la scelta ricade su America’s Army 2. L’impatto con il nuovo gioco è duro. Anche qui troviamo una community ampia e diversi clan con molta esperienza. Nonostante dobbiamo ripartire da zero lo facciamo e nei due anni successivi riusciamo nuovamente ad affermarci a buoni livelli nel panorama italiano. All’uscita di America’s Army 3, che si rivela essere un fiasco totale, viviamo una nuova fase di transizione.

2010

Costretti ad abbandonare la serie la scelta questa volta ricade su uno delle serie di fps di maggior successo del momento. Viene così effettuato il passaggio nella serie di Battlefield, e precisamente con il nuovo capitolo Bad Company 2. Capitolo che ci prende, game play diverso dai giochi che avevamo provato fino a quel momento ma divertente. Proseguimo sulla serie Battlefield anche nell’anno successivo con l’uscita del nuovo capitolo Battlefield 3

2011-13

Con Battlefield 3 il clan vive  un altro momento molto positivo. Infatti i due anni successivi saranno costellati di buoni risultati e successi in diverse competizioni sia italiane che europee sul Portale ESL. Due anni splendidi che culminano con la partecipazione alla lan H48 a Tornio. Le nostre speranze di continuare i buoni risultati sul successivo capitolo, Battlefield 4, vengono quasi subito stroncate. Analogamente a quanto accaduto con l’uscita di AA3, Battlefield 4 si rivela essere un fiasco sotto tanti punti di vista. La community si disgrega, molti clan abbandonano la serie.

Dal 2012 agli fps si PC si affianca anche una parte di gioco su FIFA per PS3.

2013-14

Fortunatamente nello stesso periodo viene rilasciato il nuovo capitolo della serie America’s Army dal nome America’s Army Proving Ground.  Vista anche l’assenza di alternative fps valide iniziamo a giocarlo. Il gioco, anche se in fase open Beta è piacevole e permettere di trascorrere qualche ora tranquilla e divertente di gioco.